sabato 20 luglio 2013

Giocattoli fai da te: tiro... al barattolo!


Eccomi all'ultimo post con le idee realizzate per la festa di Amelia. So che siamo in estate e che Amelia ha compiuto gli anni a febbraio e che sono in terribile ritardo con questo post... ma visto che il tiro al barattolo è adatto ad ogni stagione ve ne parlo.
Ho pensato a questo gioco per mesi, volevo realizzarlo con e per le mie bambine. Nello scorso anno ho consumato pazientemente tazze e tazze di orzo solubile conservandone i barattoli. E poi, quando Amelia mi ha chiesto una festa di compleanno con il tema degli indiani d'America ho pensato che il tiro al barattolo sarebbe stato un gioco perfetto fra quelli da proporre agli invitati.
Le mie bambine, che mi hanno aiutato a colorare i barattoli, fino all'ultimo non sapevano cosa stavano preparando... un successone!
Alcuni giochi non passano mai di moda.
Ora i barattoli, oltre a fare da bersagli, servono anche come contenitori, casette e a tutto quello che la fantasia suggerisce...

Tiro la barattolo


Occorrente
6 o più barattoli
tempere o altro per colorare
pennelli
pallina

Lavare accuratamente i barattoli e asciugarli. Colorarli con tempere o acrilici o smalto - a scelta - Far asciugare bene.
Posizionare i barattoli su un tavolino o altra superficie piana abbastanza alta formando una torre.
Il gioco consiste nell'abbattere la torre di barattoli lanciando la palla da una certa distanza.
Noi abbiamo utilizzato barattoli grandi perché i destinatari erano bambini piccoli ma nulla vieta di utilizzare qualsiasi tipo di scatoletta. Anche le lattine delle bibite vanno benissimo. Il gioco si può anche improvvisare e funziona anche con gli adulti... lo dico per esperienza ;-)
Alla prossima e... giochiamo!

2 commenti:

  1. Direi che e` comunque un gioco estivo e lo propongo ai miei bimbi....abbiamo un sacco di lattine conservate in attesa di ispirazione!
    fra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravi! Con le lattine fa più rumore ed è molto divertente ;)

      Elimina