giovedì 24 luglio 2014

Ciappe sfogliate. Ovvero crackers di pasta madre


Quando un consiglio è buono bisogna farne tesoro.
Mammatrafficona mi ha consigliato all'inizio della mia avventura con la pasta madre di fare, con gli avanzi dei rinfreschi, le ciappe. Le ho fatte e sono molto buone.
Ovviamente le ho fatte assaggiare, esperimento dopo esperimento, anche ai miei genitori - il loro parere in fatto di cibo, per me, è importante - e mio padre ha suggerito di sfogliarle. 
Ho provato e il risultato è sorprendente.
Ora, una volta a settimana, quando rinfresco la nostra pasta madre (che ho chiamato Demetra) faccio questi simil crackers.
Il sapore, con la maturazione della pasta madre migliora di volta in volta.
Ed ecco a voi il segreto di queste sfogliatine croccanti e saporite.

Ciappe sfogliate - Crackers di pasta madre


Ingredienti
pasta madre
olio extravergine d'oliva
erbe di Provenza
sale

Stendere la pasta madre con il matterello su un foglio di carta forno usando poca farina per non far appiccicare la pasta.


Ungerla con l'olio stendendolo uniformemente con un pennello.
Piegare la sfoglia a metà e poi ancora a metà.


Stendere ancora a pochi millimetri.
Ripetere i passaggi altre due volte.
Stendere la pasta, pennellare ancora d'olio, tagliare a rettangoli con la rotella tagliapasta,


con una forchetta praticare dei fori su ogni rettangolino.


Cospargere di erbe di Provenza e salare.


Cuocere in forno ventilato a 180° per circa 12 minuti.


Lasciare intiepidire e gustare.
Bon appétit!

Note a margine
La mia pasta madre è solida e si maneggia facilmente. La sfogliatura non si può fare con la pasta madre liquida...
Le erbe di Provenza si possono sostituire con altre erbe aromatiche essicate a scelta.
Fra poco proverò a fare il pane...

10 commenti:

  1. E infatti... io ce l'ho liquida, mannaggia!!!
    altrimenti le avrei sicuramente provate, sembrano deliziose!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono proprio buone :D
      Potresti ripartire con la pasta madre solida...

      Elimina
  2. a parte la pasta madre, a cui ho rinunciato qualche tempo fa e mi manca, l'idea di sfogliarli con olio mi piace un sacco e proverò con la ricetta dei crackers che preparo solitamente! non ci avevo mai pensato grazie!!! :)

    RispondiElimina
  3. Non ho la pasta madre ma il procedimento della sfogliatura lo terrò presente di certo per schiacciatine e crackers con il lievito di birra!
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrebbero venire bene... Prova e poi fammi sapere :-)

      Elimina
  4. Vedi come hai risolto brillantemente il problema degli "esuberi" derivanti dai rinfreschi! io non ci avevo mai pensato!
    Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna ho chi mi consiglia bene ;-)

      Elimina
  5. Clap clap clap!!! Ma sei diventata bravissima! :) Ho letto tutto a ritroso (mi sono persa tante cose dall'ultimo commento che ho fatto qui). Sono contenta che tu abbia ripreso ad utilizzare la pasta madre, e sei più brava di me con gli esuberi! Pensa, i miei primi crackers sono stati uno sfacelo! Poi però ho provato coi taralli e sono andata meglio... insomma ci vuole pazienza! Proverò anche la tua/vostra ricetta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti ma ancora non ho provato a fare il pane... ho timore di fallire :-(

      Elimina